Grazie al “laboratorio di analisi e indagine sulla percezione della corruzione” 220 studenti, di 3 Scuole Superiori del Piemonte, indagheranno il fenomeno della corruzione nei territori dei rispettivi Municipi. I risultati della mappatura delle aree metropolitane prese in esame saranno pubblicati e messi a disposizione delle Istituzioni locali e nazionali. Per orientarsi nell’universo sotterraneo dei favori, delle regalie, degli scambi illeciti, delle tangenti, per comprendere natura, dimensioni, dinamiche e conseguenze dell’allarmante diffusione della corruzione nella società italiana.
Il progetto, a cui Acmos ha collaborato, lo abbiamo raccontato in questo video.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *