Armonia, l’arte Libera il bene” è un festival di arte e musica dedicato alla memoria di Bruno Caccia e quella della moglie Carla. Bruno Caccia, Procuratore Capo di Torino è stato assassinato 34 anni fa, per volere della ‘ndrangheta. Era il 26 giugno 1983, quando in via Sommacampagna a Torino, un gruppo di killer assassinò il magistrato.
Un delitto sul quale non si è ancora fatta piena luce e per il quale si sta celebrando un processo a Milano per individuare uno degli esecutori materiali.
Per non dimenticare il suo impegno e la sua lotta per contrastare l’illegalità, Armonia abbiamo organizzato, per il nono anno consecutivo, una tre giorni di festival dedicati alla bellezza, proprio in Cascina Caccia, luogo un tempo abitato da Domenico Belfiore, riconosciuto dalla giustizia come mandante dell’assassinio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *