I beni confiscati alle mafie sono una risorsa per il nostro paese. Sono la dimostrazione che lo Stato può vincere contro il crimine organizzato.
Migliaia di giovani, ogni anno, decidono di fare un’esperienza di volontariato e formazione su beni e terreni confiscati alle mafie.
In Piemonte, 4 beni hanno ospitato i campi di E!State Liberi, coinvolgendo 250 giovani e 40 animatori.
Grazie a tutti coloro che hanno partecipato a questi percorsi e che li hanno resi possibili.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *