Legalilandia: percorsi di legalità a Leinì

Condividi

Sciolto per infiltrazione mafiosa, Leinì riparte dai bambini.
Con parte del risarcimento ottenuto dal Comune alle porte di Torino per il danno subìto dalla condanna a 8 anni dell’ex Sindaco Nevio Coral, ritenuto responsabile del reato di concorso esterno in associazione mafiosa, l’attuale amministrazione ha avviato un percorso di educazione alla legalità nelle scuole elementari e medie.
Ieri, 23 maggio, per commemorare la Strage di Capaci, i bambini hanno sfilato per le vie del paese facendo tappa nei luoghi in cui sono state apposte delle piastrelle per ricordare le vittime innocenti delle mafie.
Ecco il racconto della giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *