Venti anni da gustare

Condividi

Questa pasta racconta una storia lunga vent’anni.
Quella di Libera, nata nel 1995 per dare concretezza a una speranza: liberare l’Italia dalle mafie e dalla corruzione.

Una pasta libera. Libera dal malaffare, innanzitutto.
Una pasta fatta da chi vuol dare un contributo al bene comune e lavora per restituire la terra e i suoi frutti alla collettività, nel rispetto dell’ambiente e della salute dei cittadini. Una pasta che ha il sapore di libertà, resistente alle mafi e e alla corruzione. Una pasta che arriva sulle tavole degli italiani per risvegliare le coscienze.

Puoi assaporare la concret ezza del grano con cui è fatta, coltivato nei terreni confi scati alle mafi e, gestiti dalle cooperative di Libera Terra e dai produttori che ne condividono il progetto di riscatto da ogni forma d’illegalità. La qualità della semola di grano duro, l’estrusione in trafile al bronzo, l’essiccazione lenta e a basse temperature in celle statiche, secondo l’antica tradizione artigianale, fanno di questi Spaghettoni una pasta eccezionale, unica per il gusto, ruvida, porosa e inconfondibile per la consistenza.

Con gli spaghettoni Venti Liberi sostieni le attività di Libera, il suo impegno ventennale per realizzare una società più giusta e solidale, dove le mafi e e le tante forme di corruzione che le alimentano non abbiano più spazio.
Una società dove la giustizia avrà il volto della prossimità, e la prossimità quello delle persone più deboli e dimenticate. Un gesto importante, uno “spaghettone di corresponsabilità” che ci rende tutti protagonisti di un cambiamento. Da fare subito. E da fare insieme.

Per maggiori informazioni sulla pasta clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *