#22novembre 2021: un fiore per Vito

Condividi

Il 22 novembre 2008 a Rivoli, in provincia di Torino, un controsoffitto si è sbriciolato sulla testa degli studenti del liceo Darwin. Sotto il peso di calcinacci e tubi di ghisa perdeva la vita Vito Scafidi, un giovane di appena 17 anni. Insieme al controsoffitto, quel 22 novembre, a tutt* noi è crollata addosso la consapevolezza che le scuole nel nostro Paese non sono luoghi sicuri e che sia responsabilità di tutt* noi renderle tali. Ciascuno con il proprio compito, studenti, studentesse, insegnanti, personale scolastico, genitori, cittadin* e la politica hanno la responsabilità della vita degli studenti e delle studentesse che abitano quotidianamente le nostre scuole, a partire dalla didattica fino alle strutture.

L’introduzione della legge 107/2015 ha istituito proprio il 22 novembre la Giornata Nazionale per la Sicurezza nelle Scuole, in ricordo di Vito Scafidi, degli Studenti e delle studentesse della casa dello Studente de l’Aquila, dei bambini e delle bambine di San Giuliano di Puglia e di tutti gli studenti e le studentesse rimast* ferit* a scuola, fortunatamente in modo meno grave.

Anche quest’anno il Fondo Vito Scafidi – Fondazione Benvenuti in Italia celebra il 22 novembre con iniziative volte alla promozione della cultura della sicurezza scolastica, perché non esistono “tragiche fatalità”, ma solo sottovalutazioni, a volte gravissime. Le iniziative sono promosse in collaborazione con l’associazione ACMOSLibera PiemonteCittadinanzattivaLegambienteIIS AvogadroPolitecnico di Torino e Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte.

Una volta di più vogliamo sottolineare che la scuola è vita e che sia necessario investire le migliori risorse economiche e pedagogiche del nostro Paese per generare futuro.

Le iniziative promosse per l’annualità in corso:

Verso il #22novembre

  1. Mandalo a scuola” Campagna di comunicazione per l’8 per mille: nel 2010 la Fondazione Benvenuti in Italia lanciò la campagna “Mandalo a scuola”, per chiedere di modificare la legge sull’8 per mille e rendere possibile l’investimento di parte di quelle risorse per l’edilizia scolastica. Dallo scorso anno è finalmente diventata operativa la possibilità di scelta in dichiarazione dei redditi. Abbiamo realizzato una campagna informativa per far conoscere, direttamente e attraverso altri enti, questa importante conquista normativa e alimentare i fondi per le strutture scolastiche. Continueremo a promuovere la campagna.
  1. Animazione dei giardini Vito Scafidi, in piazza Chiaves: inaugurati nel 2018, in occasione del decennale della morte di Vito, i giardini Scafidi sono animati con regolarità dagli educatori e dalle educatrici dell’associazione ACMOS che coinvolgono i più piccoli nella riflessione e nell’azione creativa a tema sicurezza. Nei mesi di ottobre e novembre 2021, tutti i mercoledì dalle 16.00 coloro che frequentano i giardini hanno la possibilità di descrivere la propria scuola ideale e costruirla in maniera cooperativa.
  1. Questionario/traccia di ricerca per le scuole di ogni ordine e grado, per dare alle scuole uno strumento in più per affrontare la giornata e per conoscere alcune caratteristiche del sistema dell’edilizia scolastica del nostro Paese. Il questionario attiverà anche una campagna social nel mese di novembre 2021, verso la Giornata.
  1. Caro Vito ti scrivo’, in versione social. Anche quest’anno proponiano agli studenti e alle studentesse di rivolgersi simbolicamente a Vito, raccontando come come stanno vivendo la parola “sicurezza”, alla luce della pandemia e delle nuove modalità con le quali sono chiamati a vivere la scuola. Gli studenti e le studentesse possono raccontare la propria esperienza attraverso una story su instagram, taggando Fondazione_Benvenuti_in_Italia.

L’azione è proposta in forma scritta anche dagli animatori e dalle animatrici di ACMOS durante i laboratori nelle scuole.

22 novembre

Ore 11.00, presso l’Istituto Avogadro di Torino (corso San Maurizio n.8) assemblea pubblica sul tema ‘Edilizia scolastica e sicurezza: uno sguardo al futuro’ con Cinzia Caggiano, mamma di Vito Scafidi ed esponenti istituzionali e delle associazioni che si occupano del tema.

L’assemblea sarà trasmessa in diretta Facebook sulla pagina della Fondazione Benvenuti in Italia, ACMOS e Libera Piemonte e consentirà a tutte le scuole di collegarsi per partecipare all’iniziativa e celebrare la Giornata.

Programma dell’assemblea:

Saluti del preside dell’Avogadro: Tommaso de Luca

Maria Teresa Ingicco – Dirigente Tecnico, Ufficio Scolastico Regionale

Prof. Alessandro Fantilli e dott. Oscar Mancinelli: Politecnico di Torino

Mara Scagni: Cittadinanzattiva

Federica Sisti: Legambiente

Conclude Cinzia Caggiano, Fondo Vito Scafidi

Introduce e modera Giulia Toffanin, Acmos

Ore 14.30-17.00, presso i giardini Vito Scafidi, in piazza Chiaves a Torino, pomeriggio di animazione, per rappresentare il portato di questi mesi di lavoro con gli studenti, a tema ‘La scuola che vorrei’.

Deposizione dei fiori presso la targa intitolata a Vito Scafidi, attraverso la quale nel 2018 la Città di Torino ha voluto intitolare un pezzo di città alla memoria di Vito.

 

Materiali:

Scarica la locandina

Scarica il materiale didattico per le scuole di ogni ordine e grado

Scarica le card social: n.1   n.2   n.3   n.4

Scarica la copertina Facebook

Scarica la grafica per partecipare al “Caro Vito, ti scrivo” invia la tua idea su #lascuolasicura a fondovitoscafidi@benvenutiinitalia.it o pubblicala sui social taggando la Fondazione Benvenuti in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *