Don Ciotti sull’assassinio di Amedeo Damiano: “chi sa parli”

Condividi

Don Luigi Ciotti interviene a margine del monologo di e con Christian La Rosa ‘Senza motivo apparente‘, rappresentato a Saluzzo venerdì 16 settembre scorso, a 35 anni dal mortale agguato in stile mafioso che costò la vita al dr. Amedeo Damiano, presidente dell’Ussl 63 di Saluzzo.

Evento organizzato dal presidio di Libera Saluzzo, con il contributo del Comune di Saluzzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *