Libera Piemonte

Una marcia contro il caporalato nel foggiano: centinaia in corteo

  di Carlotta Bartolucci Il cielo ampio e i campi dorati della Puglia, nella profonda capitanata foggiana, non sono mai risultati così affascinanti e inquietanti al contempo come lunedì: la loro bellezza e fertilità è costellata di baracche, ghetti e manipoli di uomini che vivono in condizioni...

Scritto da

mercoledì 19 aprile 2017

Nessun Commento

Rivarolo Canavese: le ragioni dello scioglimento per mafia

Circa un mese fa, Fabrizio Bertot, ex sindaco di Rivarolo Canavese, ha organizzato un convegno per provare l’ingiustizia subita dal comune da lui amministrato, colpito da decreto di scioglimento per infiltrazione mafiosa, nel 2012. Abbiamo cercato di rispondere, carte alla mano, alle tesi portate durante l’incontro. Dopo aver letto le carte giudiziarie, è possibile sostenere […]

Scritto da

lunedì 10 aprile 2017

Nessun Commento

Nuova udienza a carico di Rocco Schirripa, accusato di essere uno degli assassini di Bruno Caccia, Procuratore Capo della Repubblica di Torino. Nell'udienza del 5 Aprile, grazie alla deposizione del collaboratore di giustizia Giuseppe Muzio, si è ritornati sul rapporto di forza tra catanesi e calabresi negli anni '80 e sul ruolo che il Clan guidato dai Miano hanno avuto nell'uccisione del magistrato. Ma non solo, perché, ancora una volta, in aula sono stati raccontati i rapporti tra il gruppo capeggiato da Domenico Belfiore con alcuni magistrati torinesi. Nel video la cronaca dell'udienza di ieri. https://youtu.be/78Nv7QNsSk4

Scritto da

venerdì 7 aprile 2017

Nessun Commento

Verbania ha accolto più di 8000 persone, scese per le vie della città per ricordare tutte le vittime innocenti delle mafie. La cittadina sulle sponde del Lago Maggiore è stata scelta da Libera Piemonte per celebrare la XXII Giornata della Memoria e dell'impegno, mentre a Locri si è celebrata la manifestazione nazionale. Abbiamo raccontato il primo giorno di primavera in un collage di immagini dei tanti partecipanti: cittadini, rappresentanti delle Istituzioni, studenti di ogni età, associazioni, tutti insieme per ricordare le oltre 900 vittime assassinate dalle mafie nel nostro paese. di Valentina Azer, Simone Bauducco, Camilla Cupelli, Graziella Lavanga e Davide Pecorelli.  https://youtu.be/4_ZR24LO3g8

Scritto da

giovedì 30 marzo 2017

Nessun Commento

news dai territori

Martedì 25 Aprile alle 15,00 a Ivrea ai Giardini Giusiana in Corso Botta LIBERAZIONE IN FESTA Tessere memorie, ricamare nuove storie Martedì 25 Aprile: giorno della Liberazione, ma anche presentazione di un grande progetto! L’evento si chiama LIBERAZIONE IN FESTA ed è già alla sua quarta edizione. Quest’anno, oltre a festeggiare il giorno della Liberazione, verrà presentato il progetto IVREATTIVA, punto focale che vuole racchiudere le tante associazioni presenti sul territorio. Durante l’evento ogni associazione avrà a disposizione uno stand per presentare le proprie attività valorizzando quelle che coinvolgono i giovani, ma ci sarà anche un fil rouge tematico che collegherà gli stand delle associazioni fra di...

Scritto da

venerdì 21 aprile 2017

nessun commento all’articolo
«La mafia esiste, ma se tutto finisce per esserlo niente lo è più»: queste le parole usate dall’avvocato Alessandro Brustia, difensore di Ignazio Di Giovanni, classe ’83 e figlio di Pino, per sostenere la fallacia delle accuse mosse contro l’assistito. «Nel corso del processo è stato evocato continuamente un convitato di pietra, la mafia, ma neanche la Procura crede che sia questo il caso: altrimenti ci troveremmo a Torino (dove la DDA assorbe la competenza per i processi di mafia)  e non a Novara». Secondo Brustia contro il proprio assistito «non c’è niente, nessuna prova» e l’accusa ha creato una «cortina fumogena» proprio per coprire le tante lacune probatorie....

Scritto da

venerdì 21 aprile 2017

nessun commento all’articolo
Articolo di Carlotta Bartolucci tratto dal sito di Libera Piemonte Il cielo ampio e i campi dorati della Puglia, nella profonda capitanata foggiana, non sono mai risultati così affascinanti e inquietanti al contempo come lunedì: la loro bellezza e fertilità è costellata di baracche, ghetti e manipoli di uomini che vivono in condizioni disumane di sfruttamento. Questa è la realtà che hanno potuto toccare con mano i 300 partecipanti al corteo contro il caporalato organizzato lunedì 17 aprile da alcuni attivisti e giornalisti – Marco Omizzolo, Leonardo Palmisano, Stefano Catone, Giulio Cavalli – impegnati da anni sul tema. La marcia di...

Scritto da

mercoledì 19 aprile 2017

nessun commento all’articolo
È di questi giorni la notizia riportata da alcuni giornali riguardo l’iniziativa da parte dell’ex sindaco Fabrizio Bertot, di tappezzare il comune di Rivarolo Canavese con 600 manifesti che riportano le seguenti affermazioni: «Rivarolo non doveva essere commissariata. Per l’ex ministro Cancellieri è stato facile combattere la mafia… dove non c’è, non c’è stata e, per quel che mi riguarda, non ci sarà mai! Si chieda scusa a Rivarolo» In Canavese la mafia esiste, così come emerso chiaramente dalla sentenza del processo Minotauro. A Rivarolo, come nel resto del Canavese l’influenza mafiosa è ancora presente e continua a tessere i suoi interessi....

Scritto da

sabato 30 luglio 2016

nessun commento all’articolo
Il presidio Libera “Luigi Ioculano” di Cuorgnè e l’Associazione Libera Piazza in collaborazione con il Comune di Valperga e l’Associazione “Con Altri Occhi”  hanno promosso lo spettacolo “Il mare a cavallo”, Felicia Bartolotta Impastato racconta la sua storia. Lo spettacolo si terrà sabato 21 Marzo alle ore 21 al teatro comunale “E. Fernandi” di Valperga in via Verdi 9. L’evento è uno dei 100 passi verso il 21 Marzo Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.  Il 9 maggio 1978 Peppino Impastato muore dilaniato da un’esplosione sui binari della Palermo-Trapani. L’ha assassinato la mafia, ma...

Scritto da

mercoledì 8 marzo 2017

nessun commento all’articolo