Si è svolta ieri, al Campus universitario Einaudi di Torino, la presentazione del libro a cura del docente di sociologia Rocco Sciarrone, dal titolo  “Mafie del Nord. Strategie criminali e contesti locali”. Un volume in cui si contesta l’idea di un fenomeno di esportazione, ma che prende forma e si realizza nel Centro Nord: «Non è né un contagio – ha spiegato Sciarrone – né un’invasione: contano molto l’ospitalità e l’accoglienza che i gruppi criminali hanno trovato in quei contesti»
Sono intervenuti durante il corso dell’incontro, Giuseppe Berta storico dell’economia all’ Università Bocconi di Milano; Angelo Pichierri sociologoall’ Università di Torino; Maria Josè Fava referente di Libera Piemonte; Armando Spataro Procuratore della Repubblica di Torino. Ha moderato l’incontro, il direttore de La Stampa Mario Calabresi.
di Valentina Ciappina e Andrea Zummo

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *