Campi di E!State Liberi! Ultimi posti disponibili

Condividi
foto di gruppo al campo di estate liberi in cascina caccia

Anche quest’anno l’estate di Libera Piemonte sarà all’insegna della corresponsabilità, della scoperta e della partecipazione.

Nella nostra Regione E!State Liberi! – campi di Impegno e Formazione sui beni confiscati alle mafie consentirà a 200 partecipanti che si sono iscritti tramite la piattaforma nazionale di vivere a pieno il valore dell’antimafia sociale e conoscere la bellezza dei territori coinvolti.

Sono 7 i beni confiscati in Piemonte che apriranno le porte a E!State Liberi!, situati nei territori di:

  • Bardonecchia (TO), primo Comune del Nord Italia sciolto per mafia,  presso l’Alveare
  • Bosco Marengo (AL), presso Cascina Saetta dove nel 2011 è stata individuata e colpita una “locale” di ‘ndrangheta con diramazioni in tutto il Basso Piemonte
  • Cuorgnè (TO), presso villa Lea, confiscata nel 2013 a Bruno Iaria, arrestato durante l’operazione Minotauro e riconosciuto come capo della “locale” di ‘ndrangheta di Cuorgnè
  • San Giusto Canavese (TO), presso villa Marcella di Levrano, bene confiscato a Nicola Assisi, tra i più potenti broker ‘ndranghetisti d’Italia
  • San Sebastiano da Po (TO), presso Cascina Caccia, bene confiscato alla famiglia di Domenico Belfiore, mandante dell’omicidio del Procuratore Capo di Torino Bruno Caccia
  • Torino, presso l’XLAB, bene confiscato alla criminalità organizzata dedicato a Mauro Rostagno, Peppino Impastato e Emilio Salgari, situato nella periferia Nord di Torino
  • Volvera (TO), presso Cascina Arzilla, bene confiscato alla mafia

Da giugno ad agosto, per un totale di 10 settimane, i partecipanti vivranno esperienze di cambiamento, nate a partire dall’uso sociale dei beni confiscati alle mafie, grazie all’impegno di cooperative, associazioni e realtà territoriali.

 

Chi parteciperà ai campi contribuirà al cambiamento “sporcandosi le mani”, affiancando i membri delle associazioni e delle cooperative che gestiscono i beni confiscati nel loro impegno quotidiano. Un impegno concreto che sarà parte integrante del percorso formativo, ricco di tanti momenti di confronto, conoscenza e formazione: dalle testimonianze dei familiari delle vittime innocenti delle mafie, alle voci del territorio e di chi prova a cambiarlo, alla scoperta dei luoghi significativi e delle bellezze del luogo.

E!State Liberi! rinnova anche il suo carattere inclusivo e aperto: per sostenere la partecipazione di ragazze e ragazzi provenienti da situazioni di disagio socio-economico o dai percorsi della giustizia minorile prosegue il percorso “Regala un’Estate Libera!” una raccolta fondi per permettere a tutte e tutti di vivere un’esperienza unica di incontro, di crescita e per fare la propria parte contro mafie e corruzione!

CALENDARIO DEI CAMPI IN PIEMONTE

Campo per gruppi a Bardonecchia

4-10 luglio

1-7 agosto

Campo per gruppi a Bosco Marengo

10-16 luglio

31 luglio – 6 agosto

25- 28 agosto

Campo per minorenni a Cuorgnè

1-7 agosto

Campo per minorenni a San Giusto Canavese

4-10 luglio

Campo per minorenni a San Sebastiano da Po

1-7 agosto

8-14 agosto

15-21 agosto

22-28 agosto

Campo per maggiorenni a Torino

11-17 luglio  (posti disponibili qui)

Campo per gruppi a Volvera

1-7 agosto

8-14 agosto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *